IL LAKE DISTRICT: UNA ZONA DA SCOPRIRE

Il Lake District (la regione dei Laghi) è un Parco Nazionale nel nord ovest dell’Inghilterra. E’ Parco Nazionale dal 1951 e il 9 luglio 2017 è stato inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Una zona di pace e natura cantata da famosi poeti inglesi quali William Wordsworth e S. T. Coleridge, che vi avevano fatto la loro casa e la loro ispirazione. Panorami naturali e piccoli villaggi tipicamente inglesi, circondati dal verde e dai fiori.

Ma il Lake District è anche il contatto con una natura allo stato incontaminato – la più grande popolazione di cervi selvatici dell’Inghilterra vive in queste zone – fra camminate, trekking, sulle rive dei laghi, sulle verdi colline e sulle montagne che circondano i laghi, le più alte di tutta l’Inghilterra.

D’inverno o d’estate – in ogni stagione a dire la verità – il Lake District offre numerose attività per gli amanti della natura e per gli amanti dello sport. Quando si ha a disposizione terra e acqua, gli sport che si possono praticare sono numerosi. Camminate, cavalcate sulle rive dei laghi, kayaking e barca a vela, e curiose attività nelle foreste, come lo zip lining (vedi foto e nostra brochure) dove sospesi ad un filo si può planare ammirando il paesaggio mozzafiato di questa regione. Attività che sono incluse nel nostro Summer camp.

Per scoprire di più e farsi un giro virtuale, ecco qui il sito ufficiale di questa bellissima regione: http://www.lakedistrict.gov.uk/home

E concludiamo con una curiosità. Nonostante il nome (Lake District), solo uno dei tanti laghi in realtà si chiama “lake”, il Bassenthwaite Lake. Gli altri si chiamano “meres” (stagni), “waters” (acque), “tarns” (laghetti) o “reservoirs” (laghi artificiali).

Che aspettate? Un’esperienza indimenticabile.

Iscriviti ora o richiedi più informazioni.

Sconto di € 200 per gli “early birds” fino al 16 marzo 2018.

ALCOOL E INGLESE? NOTIZIE INTERESSANTI

Più alcool e più sei bravo a parlare inglese?

No, no, questo non è un articolo sulle 3.000 parole  – o così dicono – che l’inglese possiede per tradurre l’italiano “ubriaco.” E noi che pensavamo si dicesse solo drunk. Articolo a breve su questa curiosità.

Non si tratta dell’amore che lega gli anglosassoni alle loro bibite alcoliche preferite. Si tratta piuttosto della relazione che sembra esistere, provata scientificamente, fra la quantità di alcol consumata e la capacità di apprendere una lingua straniera, in particolar modo il parlato. Vogliamo tutti improve our speaking, no? E allora sembra che bere aiuti. Poco, però. Poco. Non serve certo essere wasted (ubriachi persi) per assomigliare ad un lord inglese quando si parla.

Alcuni studi hanno dimostrato che gruppi di persone sottoposte ad esperimento hanno dimostrato più fluidità nel parlare una volta assunte piccole quantità di alcool. Ma troppo presto per cantar vittoria, perché allo stesso tempo si è dimostrato che si fa ricorso ad un vocabolario più limitato (si dimenticano le parole che si conoscono) e la grammatica, well, la grammatica non la si ricorda proprio.

Altro vantaggio dell’alcool – e non solo dell’alcool – è che assumerne diminuisce le inibizioni e ci permette di prendere più rischi e per la grande maggioranza delle persone parlare una lingua straniera è uno dei rischi maggiori, quasi come la paura di parlare in pubblico.

Che dire? Meglio forse concedersi un corso ATW e fare prima con insegnanti certificati e, magari, concedersi un aperitivo in lingua inglese fra le tante attività della nostra scuola.

Per saperne di più (funny science…) ecco un articolo in English.

http://www.independent.co.uk/life-style/alcohol-foreign-language-skills-speak-better-drinking-study-finds-a8008341.html

 

ESPLORARE ROMA IN INGLESE

Esplora Bella Roma con noi in inglese!

Sempre sognato di fare il turista (inglese) nella città Eterna? Ecco la chance perfetta.

Una delle nostre insegnanti è anche una licensed guide (guida ufficiale) della città di Roma. Yes, Amanda.

Fatti guidare da Amanda – la cicerone di ATW! – attraverso le parti più belle di Roma e migliora il tuo inglese nello stesso tempo.

Quali sono i vantaggi di un tour in inglese? Molteplici, evidentemente. In quanto occasione per imparare la lingua in un contesto pratico e coinvolgente, nulla batte la storia e le curiosità della storia in una città come Roma. Non solo, ma avrete anche la possibilità di fare domande e praticare così la lingua mettendovi in gioco. Tanti posti cui siete passati davanti o di cui conoscete la storia in italiano prenderanno vita in inglese così che potrete migliorare le vostre conoscenze linguistiche e culturali.

Inoltre, la nostra licensed guide Amanda, è anche una insegnante di inglese, il che le permetterà di selezionare le informazioni secondo i livelli e di far sì che tutto ciò che dica venga capito, terminologia inclusa. Il viaggio per le strade di Roma sarà interattivo, ideale per un pubblico curioso di lingua e cultura.

E poi, non vogliamo sentire come gli inglesi pronunciano certe parole latine? 🙂  Per questo ed altro, don’t miss this chance, non perdere l’opportunità di seguire uno di questi tour.

Controlla una delle date nella pagina qui: http://romelanguageservices.com/city-tours-initiative/

O se preferisci, metti tu insieme un gruppo e contattaci per proporre una zona che ti piacerebbe esplorare in inglese.